La pi grande scoperta Archeologica di tutti i tempi

       Gennaro Anziano scopre il mistero di Atlantide e documenta la sensazionale scoperta in un avvincente libro  

 

Atlantide > Atlantide                                
Atlantide      

La notizia dell'esistenza di Atlantide ci viene 
dal Crizia di Platone. In esso leggiamo:

"Prima di tutto ricordiamo che in complesso sono novemila anni che si dà per avvenuta la guerra tra quelli che abitavano fuor delle colonne d'Ercole e quelli di dentro; e ora bisogna raccontarla:

Gli uni, si dice, erano capeggiati da questa città [Atene], che compì tutta la guerra:

gli altri dai re dell'isola Atlantide che, come dicemmo, era allora maggiore della Libia e dell'Asia, mentre ora, sommersa dai terremoti, è fango impraticabile, che impedisce alle nostre navi d'avanzarsi per quel mare".

"Questo mare era allora navigabile, e aveva un'isola innanzi a quella bocca, che si chiama, come voi dite, colonne d'Ercole".
"L'isola era più grande della Libia e dell'Asia riunite, e i navigatori allora potevano passare da quella alle altre isole, e dalle isole a tutto il continente opposto [L'America], che costeggiava quel vero mare". "Perché tutto questo mare, che sta di qua dalla bocca che ho detto, sembra un porto d'angusto ingresso, ma l'altro potresti rettamente chiamarlo un vero mare, e la terra, che per intero l'abbraccia, un vero continente".
"Ora in quest'isola Atlantide v'era una grande e mirabile potenza regale, che possedeva l'intera isola e molt'altre isole e parti del continente. Inoltre di qua dallo stretto dominavano le regioni della Libia fino all'Egitto e dell'Europa fino alla Tirrenia. E tutta questa potenza raccoltasi insieme tentò una volta con un solo impeto di sottomettere la vostra regione e la nostra e quante ne giacciono di qua dalla bocca. Allora dunque, o Solone, la potenza della vostra città apparve cospicua per virtù e per vigore a tutte le genti: perché avanzando tutti nella magnanimità e in tutte le arti belliche, parte conducendo l'arme dei greci, parte costretta a combattere sola per la defezione degli altri, affrontati gli estremi pericoli e vinti gli assalitori, stabilì trofei, e scampò dal servaggio i popoli non ancora asserviti, e liberò generosamente tutti gli altri, quanti abitiamo di qua dalle colonne d'Ercole. Ma nel periodo successivo, accaduti grandi terremoti e inondazioni, nello spazio di un giorno e di una notte tremenda, tutti i vostri guerrieri sprofondarono insieme dentro terra, e similmente scomparve l'isola Atlantide assorbita dal mare; perciò ancora quel mare è impraticabile ed inesplorabile, essendo d'impedimento i grandi bassifondi di fango, che formò l' isola nell'inabissarsi".

Questa pagina di storia ci descrive con sconcertante chiarezza l'accadimento. Lo dice anche Socrate [Timeo IV]:

"Non è finta favola, ma vera storia!".

  next page

 
 

Atlantide

Scoperta la Terra degli di

Il libro non si trova nelle librerie. Puoi acquistarlo al prezzo di Euro 24,00.  Spese di spedizione comprese

Clicca Qui

 

Back | Top | Home | Info | Compra il libro | Guestbook

 

        www.atlantide.info | Atlantide è un libro di Gennaro Anziano | © 2005 Gennaro Anziano |

 

 

...